Contro Filottrano la 3M Perugia raccoglie solo un punto

137

La squadra di Gobbini cade al quinto set in casa delle marchigiane, dopo aver sfiorato la vittoria piena

Ancora un ko, questa volta meno doloroso, per la 3M Perugia. Dopo le sconfitte piene contro Imola e Castelbellino – Moie, la squadra di Marco Gobbini perde al tie-break in casa della Lardini Filottrano. Trasferta di metà settimana, prima giornata di ritorno, dove le biancorosse hanno evidenziato i soliti cali, che sono costati il risultato. Coach Gobbini in terra marchigiana ha schierato il solito sestetto, con Mastroforti in luogo di Rota nel ruolo di libero, le coppie Zuccarelli-Traballi ai lati, Pero e Vanni al centro, Manig al palleggio e Liguori opposto.

Nel primo set la squadra biancorossa ha forse pagato la fugace trasferta di metà settimana e i soli tre giorni di distanza dall’ultimo impegno. Filottrano, che sin qui aveva raccolto un solo punto in campionato, ha fatto la voce grossa e messo la firma sul vantaggio. Nel secondo e terzo parziale, la 3M Perugia si è svegliata, trascinata da Traballi e Zuccarelli praticamente implacabili sotto rete. Dallo svantaggio iniziale si è presto passati al 2-1 biancorosso (22-25 e 19-25). Nel quarto set il vantaggio di 10-4 ha lasciato presagire la fuga perugina verso la vittoria piena, ma Filottrano ha tirato fuori gli artigli e con un break da 6-0 ha messo le basi per l’insperato pareggio (25-23). Sull’onda dell’entusiasmo la squadra marchigiana è riuscita persino a conquistare il quinto set (15-13), prendendosi due punti davvero preziosi. Magro, invece, il bottino della 3M Perugia che esce ridimensionata nel risultato e forse nelle ambizioni. Il prossimo impegno è fissato per sabato 6 marzo al Capitini contro la Pieralisi Jesi.

LARDINI FILOTTRANO – 3M PERUGIA 3-2 (27-17, 22-25, 19-25, 25-23, 15-13)

FILOTTRANO: Malatesta 19, Pizzichini 18, Kus 13, Marcellini 13, Borgognoni 11, Ricchiuti 3. Papi, Valeri, Valeri, Chiarot. All.: Persico. Assistente: Vitali

PERUGIA: Traballi 22, Zuccarelli 20, Liguori 17, Vanni 9, Pero 5, Manig 3, Mastroforti (L), Volpi, Rota (L). All.: Gobbini. Assistente: Francia

ARBITRI: Tramba – Tosti