Nuova protesta degli Ultras Perugia e del Coordinamento contro Santopadre

195
I gruppi del tifo biancorosso:

I gruppi del tifo biancorosso: “Venerdì 5 luglio sit-in  sotto la sede del Perugia Calcio”

 

Come era prevedibile non si ferma l’avversione della piazza perugina nei confronti dell’amministratore unico Massimiliano Santopadre e della sua dirigenza.

Attraverso un comunicato, gli Ultras Perugia (sigla che raccoglie Ingrifati, Armata Rossa e Nucleo XX Giugno) e il Coordinamento Perugia Clubs hanno lanciato un sit-in di protesta nella serata di venerdì 5 luglio:

Qualche giorno fa abbiamo appreso dell’ultimo affronto fatto da Santopadre alla tifoseria perugina, rifiutando l’ennesima proposta per la cessione del club. Non entreremo nei dettagli del perché la cordata di Sciurpa si sia ritirata, dopo l’estenuante teatrino che già da qualche tempo stava andando avanti. L’unica cosa certa è che il NOSTRO Perugia resta in ostaggio dello sciacallo Santopadre.

Avevamo, qualche settimana fa, invitato gli sponsor a desistere dal continuare con il loro supporto economico, torniamo a ribadire l’importanza del fare terra bruciata a questo personaggio, sollecitando ancora una volta tutti coloro non siano legati da contratti vincolanti a destinare altrove i loro danari.

Abbiamo letto in questi giorni, sui vari social, deliri di ogni genere. Sono apparse idee di protesta, dettate dalla rabbia e dalla frustrazione, lecite ma non pienamente condivisibili, per il momento che stiamo vivendo quanto per il campionato che andremo ad affrontare. Una su tutte quella di restare fuori e disertare il Curi, al contrario pensiamo che sia obbligo, ora più che mai, far sentire forte la nostra presenza, la pressione di una contestazione degna di questo nome; non sarà di certo questo figuro a tenerci lontano dalla nostra passione, anzi saremo noi a rendergli la vita maledetta!

Gli abbonamenti saranno uno dei primi passi: disertare la campagna abbonamenti! Tutti, anche quelli che per passione e per fede lo hanno sempre fatto, come segno d’amore per il Perugia. Purtroppo l’amore, a volte, richiede scelte dolorose e difficili. Di certo il nostro posto resta lo stadio e più in generale dobbiamo tornare ad essere presenti! Internet e social network a poco servono, conta la partecipazione.

VENERDI 5 LUGLIO alle ore 21:00 ci ritroveremo sotto la sede del Perugia Calcio, nella zona antistante il Museo, per un SIT-IN di protesta contro Santopadre e tutta la sua dirigenza. Anche questo è un modo per dimostrare la passione di tifosi, l’attaccamento alla maglia ed alla città. Si anche alla città tutta, perché è ad ogni perugino amante del Grifo che Santopadre sta mancando di rispetto, con la sua sconfinata boria continua a fregarsene di tutto, mettendo i propri interessi personali al di sopra della passione del popolo biancorosso. Non lasceremo il NOSTRO Grifo nelle sue mani, non saremo noi a mollare la presa!

PERUGIA SIAMO NOI! SOLO NOI!

Ultras Perugia e Coordinamento Perugia clubs

Nicolò Brillo