Santopadre contestato sotto casa: i tifosi chiedono la cessione del club

342
Prestazione da cancellare a Chiavari con un'altra

Ancora cori contro l’amministratore unico del Grifo presso la sua abitazione nel Comune di Corciano

 

Serata particolarmente movimentata per l’amministratore unico del Perugia Calcio Massimiliano Santopadre.

Un gruppo di tifosi, probabilmente appartenenti a gruppi ultras, si sono recati sotto l’abitazione del massimo dirigente del Grifo, situata presso una nota e popolosa frazione del Comune di Corciano.

É stata l’occasione per l’ennesima aspra contestazione nei confronti di Santopadre, tra cori e slogan con cui i tifosi lo “intimano” a lasciare il disturbo e cedere il club.