Sir: le voci dal Block Devils Day

277
https://www.youtube.com/watch?v=EwXz5SX_3XQ
 

Sirci: “Abbiamo una delle squadre più forti che Perugia ha mai avuto”. Anastasi: “Tutte le competizioni sono un obiettivo”. Leon: “Sono quasi al 100 %”

 

Si ingrana la prima e si parte per una nuova avventura firmata Sir Safety Susa Perugia. Domenica arriva Monza al Pala Barton e non ci sarà più tempo di pensare.

Coach Anastasi sa bene che in questa lunga stagione bisognerà inserire le marce alte fino ad arrivare alla quinta, quando la macchina fila veloce in autostrada superando tutti.

La metafora ben si sposa con le ambizioni di Gino Sirci che quest’anno si aspetta che il nuovo allenatore distribuisca il peso degli impegni in maniera sapiente così da arrivare in quinta per giocarsi lo scudetto e la Champions.

Queste le parole del numero uno del sodalizio perugino in occasione del Block Devils Day con la conferenza dei tifosi e la cena di gala dedicata agli sponsor.

“Quest’anno abbiamo il nuovo direttore sportivo Goran Vujevic (al posto di Recine, ndr) – ha detto Sirci – un allenatore italiano e un roster di altissimo livello. Una delle squadre più forti che Perugia ha mai avuto”.

Alla cena degli sponsor il presidente si lancia in un discorso motivazionale e di ringraziamento verso le nuove aziende umbre che sono entrate a far parte della grande famiglia della pallavolo mentre per quelle che confermano il loro impegno c’è la consapevolezza di aver “fatto la storia”.

Poi a parlare è coach Andrea Anastasi:

“Siamo qui per cercare di vincere tutto ciò che possiamo vincere. Tutte le competizioni sono un obiettivo (ed esplode il coro dei Sirmaniaci che espongono lo striscione “Benvenuti casa”, ndr). Vi ho seguito tantissimo in questi anni e tutti mi hanno detto che il pubblico di Perugia è il più bello d’Italia”.

Parola anche a Kamil Rychlicki che si concede ai nostri microfoni:

“Quest’anno siamo ambiziosi tanto quanto lo eravamo anno scorso – dice l’opposto lussemburghese – Il campo darà il suo giudizio, abbiamo una squadra forte ma non siamo soli a giocare campionato e Champions”.

Parte poi la presentazione guidata da Marco Cruciani e Simone Camardese. I campioni del Mondo Giannelli e Russo raccontano la propria esperienza con la nazionale e spiegano che la formula vincente per arrivare all’oro mondiale è composta da lavoro, entusiasmo e divertimento.

Poi è stato il momento dei soprannomi del Presidente Sirci e di capitan Wilfredo Leon che afferma:

“Sto bene, sono quasi al 100% del mio rendimento”.

Perugia attende il fischio d’inizio con Clara Pastorelli, assessore allo sport del comune di Perugia, che annuncia:

“E’ stato deliberato l’ampliamento del Pala Barton”.

Donatella Binaglia