Giudice sportivo: Crotone in punizione, secondo giallo per un grifone

154
Per i rossoblù squalifiche ad un dirigente e a Kargbo. Il Grifo raccoglie solo un'ammonizione ad Angella oltre allo stop di un operatore sanitario

Per i rossoblù squalifica per un dirigente e Kargbo. Il Grifo raccoglie solo un’ammonizione ad Angella e lo stop di un operatore sanitario

 

Si chiude la nona giornata di Serie B e arriva, come di consueto, il responso del giudice sportivo.

Crotone molto nervoso: l’attaccante Augustus Kargbo si becca tre giornate di squalifica e un’ammenda di 5.000 € “per avere, al 41° del secondo tempo, colpito con un pugno al volto un avversario, procurandogli una fuoriuscita di sangue dal sopracciglio”.

Un turno anche al dirigente dei rossoblù Giuseppe Ursino e multa di 5.000 € “per avere, al termine della gara, con atteggiamento intimidatorio rivolto agli Ufficiali di gara epiteti insultanti, reiterando più volte tale atteggiamento”.

Una giornata di stop anche per Stefano Giacomelli del Vicenza e Nicola Pavan del Cittadella.

E il Grifo? Da registrare una sola ammonizione, quella di Gabriele Angella (secondo giallo stagionale per lui), e la squalifica per un turno comminata all’operatore sanitario biancorosso Gian Paolo Fagni “per essere, al 41° del secondo tempo, uscito dall’area tecnica e, a distanza, inveito contro un componente della panchina avversaria”.

Di seguito il riepilogo della situazione ammoniti in casa Perugia.

Ammoniti del Perugia
3 ammonizioni: Falzerano
2 ammonizioni:
Angella, Burrai, Chichizola, Curado, Dell’Orco, Rosi, Santoro
1 ammonizione:
Bianchimano, Carretta, Ferrarini, Kouan, Matos, Segre

Questo il LINK per leggere l’intero comunicato del giudice sportivo della B.

Nicolò Brillo