Pallanuoto: la Libertas Rari Nantes vede la salvezza

71

Si è concluso 10 a 9 l’incontro tra Jesina Pallanuoto e Libertas Rari Nantes Perugia. La vittoria o il pareggio avrebbero fatto guadagnare la salvezza ai perugini con una giornata di anticipo, ma l’obiettivo era non perdere con più di 4 reti di scarto, per non scendere nella zona play out. Il Perugia mantiene quindi il terzo posto in classifica per differenza reti negli scontri diretti, ma torna a casa con molta amarezza, per l’occasione persa e per le troppe azioni sprecate. L’incontro vede le due formazioni in equilibrio perfetto nelle prime due frazioni di gioco e il secondo tempo si chiude sul 4 a 4. Nel terzo quarto i perugini sono tesi e in pochi minuti, con due superiorità messe a segno dagli avversari, vanno sotto di due. Con un’ottima  reazione però, nel quarto tempo, gli atleti umbri riconquistano il pareggio. Sul 9-9  la beffa di una deviazione su tiro dei marchigiani, a soli 20 secondi dalla fine, sigla la vittoria dei casalinghi. Quindi tutto è rimandato al prossimo ed ultimo incontro, che deciderà inesorabilmente chi tra la Jesina e il Perugia raggiungerà la salvezza diretta e chi invece dovrà disputare i play out. Formazione e realizzatori Libertas Rari Nantes Perugia: Bevilacqua, Taverna 2, Cimbali M., Calandra, Testi, Arcangeli E., Pennicchi 1, Renna 3, Rossi, Bartocci 1, Grassi 1, Cimbali N. 1, Lepore. Allenatore: Massimo Arcangeli.

Jesina Pallanuoto – Libertas Rari Nantes Perugia 10-9  (2-2, 2-2, 3-1, 3-4)

SERIE B FEMMINILE – SECONDO CONCENTRAMENTO

06 GIUGNO 2021 – Piscina Palablu di Moie

Si è svolto domenica 6 giugno a Moie il secondo concentramento del campionato di serie B femminile. La Libertas Rari Nantes ha subito due sconfitte. La prima, di misura, contro lo Sport Center Polisportiva Parma, con la quale fino ad un minuto dalla fine era in perfetto equilibrio. La partita si è conclusa 13-12 a favore del Parma, ma le giovani atlete della Libertas Rari Nantes si sono battute ad armi pari fino al fischio finale. Nel secondo incontro invece la formazione umbra ha ceduto di fronte all’esperienza delle pallanuotiste del Pescara Pallanuoto, che ha letteralmente affondato le perugine 14 a 3. Soddisfatto il Tecnico Donatella Pierdomenico, che vede nelle ragazze una crescita costante. La Libertas Rari Nantes ha deciso di partecipare al campionato di serie B, nonostante l’assenza delle componenti veterane, che hanno lasciato spazio alle giovanissime. L’obiettivo di questa stagione è dunque quello di crescere attraverso l’esperienze di gioco. Questa la formazioni e le realizzatrici dei due incontri:

Libertas Rari Nantes Perugia-Sport Center Polisportiva Parma  12-13

Pieretti, Alunni Bistocchi, Santarelli, Chiucchiù C. 3, De Vincenzi 1, Di Natale, Dottori, Spampinato, Romozzi 3, Gattini 2, Chiucchiù A. 3, Bacchini, Chioini.

 Pescara Pallanuoto-Libertas Rari Nantes Perugia 14-3

Pieretti, Alunni Bistocchi, Santarelli, Chiucchiù C., De Vincenzi, Di Natale, Dottori, Spampinato, Romozzi, Gattini 2, Chiucchiù A., Bacchini 1, Chioini.

UNDER 16 ECCELLENZA

La categoria Under 16 è stata impegnata nell’ultima settimana in due incontri di campionato, affrontando in casa il Vela Ancona e il PN Tolentino battute rispettivamente 9-6 e 12-3. La Libertas Rari Nantes conferma con queste due vittorie la prima posizione temporanea in classifica.