Acea Rugby Perugia: gioie e dolori per il settore giovanile

270
Bene l’Under 15 nel “derby” con la Ternana. Under 17 giù a Pesaro

Bene l’Under 15 nel “derby” con la Ternana. Under 17 giù a Pesaro

 

Ultimo fine settimana di gioie e dolori per il settore giovanile dell’Acea Rugby Perugia. L’Under 17 affonda nelle Marche, mentre l’Under 15 si prende la straregionale.

UNDER 17 – Domenica difficile per i ragazzi di coach Giorgetti. L’Under 17 è stata infatti surclassata in trasferta dal Pesaro Rugby per 110-5.

“Poco da dire – ammette il tecnico biancorosso – a parte i soliti problemi di formazione dovuti ad un infortunio, Pesaro ci è stato superiore per tutta la gara superiore in tutte le fasi di gioco. Noi siamo stati troppo morbidi in difesa; è mancata la cattiveria nel placcare e l’aggressività nella salita difensiva. C’è comunque da fare i complimenti agli avversari che hanno giocato molto bene e dimostrato di meritare un posto nel girone élite”.

UNDER 15 – Buona prestazione per i ragazzi di coach Magi nel “derby” contro i cugini di regione della Ternana Rugby. I perugini hanno infatti trionfato tra le mura di casa per 60-10. Anche se, stando alle parole dell’allenatore, c’è ancora molto da lavorare…

“Risultato sicuramente positivo – dice coach Magi – ma la prestazione non è stata delle migliori. Bisogna crescere molto, sia sotto l’aspetto atletico che tecnico. Tra le note positive l’ottimo esordio di Leone Fondacci nonché le prime mete di Riccardo Deini e Francesco Fontanieri”.

Nicolò Brillo