Perugia piange Giosuè Paoletti

240

Un malore improvviso ha causato la morte del noto imprenditore perugino. Figura molto apprezzata in città per le sue capacità professionali e per la spiccata umanità. Venerdì 24 i funerali a San Sisto

 

Una triste notizia per la città di Perugia e per il mondo imprenditoriale. Giosuè Paoletti, titolare dell’azienda Automigliorgas, è stato colto da un improvviso malore nel tardo pomeriggio di martedì 21 maggio, mentre rientrava nella sua abitazione, causandone la morte. Inutili i tentativi di rianimarlo operati dai soccorsi sanitari prontamente allertati dalla famiglia.

Giosuè Paoletti nato a Perugia nel 1952, poco più che ventenne, vista la prematura scomparsa del padre, ha dovuto prendere le redini della società Automigliorgas S.r.l insieme alla madre. Con lungimiranza ha saputo intuire i cambiamenti del mercato petrolifero ampliando le sue stazioni di servizio con carburanti gassosi ed ecocompatibili come GPL- Metano – Gnl. Ha sempre creduto nelle persone, tanto che ad oggi Automigliorgas S.r.l conta quasi 50 addetti, ma tutto ciò sempre nel rispetto dei suoi colleghi e concorrenti. Un persona d’altri tempi, il cui onore, intelligenza e rispettabilità lo hanno reso un ‘grande uomo’.

Giosuè Paoletti ha fatto tanto anche per la sua Perugia, di cui era innamorato e teneva particolarmente alla sua cura.

Numerose le iniziative promosse da Automigliorgas a tutela delle aree verdi cittadine e alla riqualificazione  di alcune parti della città.

Giosuè è stato sempre vicino e sensibile al mondo dell’associazionismo e del volontariato.
La moglie Manuela e i figli Elena, Luca, Giulia e Marta, affranti dal dolore, continueranno a guidare la società Automigliorgas S.r.l seguendo la strada, fino ad oggi, da lui percorsa.

I funerali di Giosuè Paoletti si terranno venerdì 24 maggio alle 10 presso la chiesa parrocchiale S. Famiglia di Nazareth in San Sisto a Perugia.