Coppa delle Regioni Endurance, Umbria di un soffio fuori dal podio

    64

    Nella prima edizione under 14 la squadra umbra è invece vice campione italiana – A Montefalco edizione record con 13 regioni e 200 atleti: Umbria quarta a due punti dall’argento

     

    Un’edizione da record con tredici regioni e oltre duecento cavalieri e amazzoni in gara, tra cui anche ventiquattro under 14. Questi gli straordinari numeri della Coppa delle regioni di endurance 2021 ospitata al centro ippico Le Lame horses sporting club di Montefalco e organizzata dall’associazione equestre Wild Horse di Monteleone d’Orvieto. A trionfare per la quarta volta è stato il Piemonte con 93 punti, secondo il Lazio con 83 e terza la Lombardia con 82. L’Umbria termina in quarta posizione finale con 81 punti.

    Nella categoria Cen B la squadra umbra si è classificata settima con Giulia Mencobello che conclude gli 81 chilometri della gara in 12esima posizione, seguita da Claudia Ciarapica, Camilla Curcio e Giulia Bonomi. Medaglia di bronzo, invece, in Cen A: l’Umbria è a podio nella 54 chilometri con la terza posizione assoluta di Fausto Fiorucci, la quarta di Giorgia Gabrielli e a seguire Fausto Scarabattoli, Caterina Borsi, Chiara Berni e Annaluce Palmariello. Nella Debuttanti si distingue il biturgense Ivano Guerrini, con Kimbley, che conclude i 27 chilometri in ottava posizione.

    Nel weekend, sempre a Montefalco, si è svolta anche la prima Coppa delle regioni riservata agli atleti under 14. Irraggiungibile il team Lazio dello chef d’equipe Fabrizio Poschesci, che vince la prima edizione con 68 punti. L’Umbria è seconda con 57 punti, sorpassando l’Emilia-Romagna, terza con 54 punti totali. Nella categoria Cen A la squadra guidata da Serena Fratini, composta da Caterina Della Ciana, Matilde Montella, Giorgia Parretti e Anna Molin, conclude i 40 chilometri in seconda posizione. Nella Debuttanti, invece, l’Umbria è medaglia di bronzo con la squadra composta da Giorgia Matteucci e Aurora Poccioli dell’Asd I Cavalieri di Giano, e con Shantal Burubeo e Carola Polverini del circolo ippico Eden Park.

    Al termine delle gare, emozionante cerimonia di premiazione diretta da Nico Belloni alla presenza del Duccio Bartalucci, commissario tecnico della Nazionale italiana Salto ostacoli, Mirella Bianconi, presidente della Federazione italiana sport equestri (Fise) Umbria, Nando Torre, commissario tecnico delle Nazionali italiane Endurance junior e senior, Massimo Nova, responsabile nazionale Endurance Fise, e Anita Santioni, consigliera regionale Fise Umbria.

    “Il centro ippico di Montefalco – ha dichiarato Mirella Bianconi, presidente Fise Umbria – è uno dei centri di eccellenza della nostra regione e questo mese ha ospitato eventi importantissimi. I partecipanti vanno via contenti anche perché colgono l’occasione per visitare il territorio e gustare le sue specialità enogastronomiche. Riguardo l’equitazione, devo dire che siamo cresciuti tanto nei numeri. Quando ho iniziato questa esperienza da presidente c’erano 25 centri ippici, ora ce ne sono 49. Il merito è di tutti noi, di chi ci ha creduto e di chi investe. Abbiamo tanti giovani e siamo vicino a loro, perché sono il nostro futuro e sono coloro che ci daranno nuova linfa e vitalità”.