Grifo diesel a Ravenna: nella ripresa c’è il tris

111

Grifo diesel a Ravenna: nella ripresa c’è il tris. Rosi, Bianchimano e Burrai la risolvono nel secondo tempo

Il Perugia viene fuori alla distanza al “Benelli” di Ravenna: dopo un primo tempo da buttare terminato a reti bianche, vince con il punteggio di 3-0 e conquista tre punti fondamentali per la rincorsa al primo posto.

I gol portano la firma di Rosi, Bianchimano e Burrai (splendida punizione).

Ora, tra domenica e lunedì, il Grifo farà il tifo per Modena e Triestina affinché possano sottrarre punti preziosi alle dirette rivali Padova e Sudtirol.

CRONACA

La prima occasione è del Ravenna al 14′: Sereni lascia partire una staffilata che si perde sul fondo di poco. Al 20′ altro grosso pericoloso per il Grifo. Sereni sempre pericoloso, ma Minelli gli sbarra la strada. Ci prova allora Ferretti con un pallonetto beffardo sul quale Minelli non si fa sorprendere. Il Perugia si sveglia solo nel finale con la spizzata di testa di Negro che dà solo l’illusione della rete.

La ripresa si apre col vantaggio biancorosso al 54′. Cross di Elia sul secondo palo, colpo di testa di Murano parato da Tomei e respinta ribadita in rete da Rosi. 1-0 Grifo! Dopo un giro di lancette è Kouan ad andare ad un passo dal raddoppio con un tiro da fuori area che va fuori di pochi centimetri. Pure il subentrato Melchiorri ci va vicinissimo, ma il portiere di casa, nonostante una deviazione, riesce a superarsi. Il 2-0 arriva però al 74′: cavalcata di Rosi sulla fascia destra e assist perfetto per la testa di Bianchimano che mette in ghiacciaia la vittoria. Nel finale c’è tempo per una bellissima punizione pennellata da Burrai per il tris. Non succede altro. Triplice fischio e tre punti fondamentali per la rincorsa al primo posto.

RAVENNA – PERUGIA 0-3 (0-0)

RAVENNA: (4-3-3) Tomei; Shiba (46′ st Alari), Boccaccini, Codromaz, Perri; Papa (46′ st Fiore), Fiorani (31′ st Rocchi), Esposito; Ferretti, Sereni, Martignago (21′ st Marozzi). A disp.: Raspa, Albertoni, Mancini, Zanoni, Meli, Caidi. All.: Colucci

PERUGIA: (4-3-3) Minelli; Rosi (34′ st Cancellotti), Negro, Monaco, Crialese (34′ st Di Noia); Kouan, Vanbaleghem, Sounas; Elia (19′ st  Melchiorri), Falzerano (14′ st Burrai); Murano (19′ st Bianchimano). A disp.: Bocci, Angori, Favalli, Minesso, Vano. All.: Caserta

RETI: 9′ st Rosi (P), 29′ st Bianchimano (P), 44′ st Burrai (P)

ARBITRO: Alberto Fiero di Pistoia (Tinello-Donato). IV uomo: Tommaso Zampani di Cesena

NOTE: Ammoniti: 33′ st Melchiorri (P). Recupero: 2′ pt – 5′ st

Nicolò Brillo