Il Grifo riporta un punto d’oro dalla Puglia

214
Match a reti bianche al

Match a reti bianche al “Via del Mare”, il Lecce non sfonda. Sesto ‘cleen sheet’ in nove gare

 

Il Perugia riporta un punto d’oro da Lecce dopo un match a reti bianche in cui ha rischiato più volte di capitolare, soprattutto nel primo tempo. La difesa, anche con un po’ di fortuna, si è resa protagonista ancora una volta di una grande prova (ottimo Dell’Orco). Male invece l’attacco, con De Luca e Carretta evanescenti e i subentrati Murano e Matos che non hanno affatto inciso. Comunque da segnalare la sesta partita su nove gare senza prendere gol: tanta roba. Appuntamento a giovedì quando la Reggina farà visita al “Curi” per il turno infrasettimanale.

CRONACA

Il Lecce parte forte. Al 5′ traversone sul secondo palo e Di Mariano, senza marcatura, mette alto di testa. Il Perugia risponde un minuto più tardi con il cross di Santoro che per poco Barreca non devia in rete. Ancora Di Mariano sfonda sulla sinistra, mette in mezzo per Coda sul cui tiro salva un difensore.  Partenza sprint. Al 25′ Segre perde un pallone sanguinoso e il Lecce su un tap-in per poco non sigla l’1-0. Chichizola salva. Nel finale di tempo altra super occasione per i pugliesi: cross di Barreca sul secondo palo, Falzerano non copre e Majer di testa mette fuori di pochi centimetri.

Nella ripresa entrano Vanbaleghem e Murano per Segre e De Luca. Prima occasione per il Grifo: Kouan si lancia di testa su un traversone e la sfera va poco sopra la traversa. Coda risponde subito e trova la traversa sempre su colpo di testa. Il ritmo della gara scende e non ci sono altre occasioni clamorose da segnalare se non un contropiede del Grifo cestinato da un passaggio errato di Matos. Triplice fischio, 0-0 tra Lecce e Perugia.

LECCE – PERUGIA 0-0

LECCE: (4-3-3) Gabriel, Lucioni, Gargiulo, Coda (18′ st Rodríguez), Di Mariano (18′ st Olivieri), Tuia (26′ st Meccariello), Gendrey, Strefezza (18′ st Listkowski), Barreca (36′ st Paganini), Majer, Hjulmand. A disp.: Bleve, Bjarnason, Björkengren, Gallo, Blin, Calabresi, Dermaku. All.: Baroni

PERUGIA: (3-4-1-2) Chichizola; Sgarbi, Angella, Dell’Orco; Ferrarini (18′ st Rosi), Santoro (41′ st Ghion), Segre (1′ st Vanbaleghem), Falzerano; Kouan; Carretta (24′ st Matos), De Luca (1′ st Murano). A disp.: Fulignati, Moro, Curado, Zanandrea, Righetti, Murgia, Gyabuaa. All.: Alvini

ARBITRO: Antonio Giua della sezione di Nola (Vecchi – Gualtieri). IV uomo: Fabio Rosario Luongo di Napoli

NOTE: Ammoniti: 17′ pt Angella (P), 20′ st Listkowski (L), 35′ st Meccariello (L), 44′ st Rodríguez (L). Recupero: 2′ pt – 4′ st

Nicolò Brillo