Minirugby, al ‘Macellari’ di Foligno 500 giovani atleti per il MinifestOval

    83

    Alla XII edizione del torneo, organizzato dall’asd Foligno Rugby, 16 società del Centro Italia – Una bellissima giornata di sport e divertimento vissuta da bambini e famiglie

     

    Grande partecipazione a Foligno, domenica 21 aprile, per la dodicesima edizione del torneo di minirugby ‘MinifestiOval’, organizzato dall’asd Foligno Rugby. Circa 500 i giovani e giovanissimi atleti partecipanti delle categorie Under 8, 10, 12, oltre agli Under 6 che hanno preso parte ad attività parallele nell’impianto sportivo ‘A. Macellari’ di Foligno.

    Sedici le società sportive presenti, umbre naturalmente ma anche provenienti da Lazio, Marche e Toscana, con l’Asd Rugby Velletri che si è aggiudicata il trofeo Audace ‘Maurizio Santocchi’, essendo quella che ha ‘macinato’ più chilometri per non mancare all’appuntamento che ogni anno viene organizzato in ricordo di Luigi Coraggi, pioniere del rugby in Umbria.

    Le competizioni hanno visto salire sul podio le seguenti squadre: per l’Under 8, sul primo gradino Asd Amatori Tivoli Rugby, seguiti da Asd Rugby Valdarno e Valdelsa Rugby a pari merito e Spqr Gladiatori Rugby Asd; la categoria Under 10 ha premiato i giovani del Rugby Valdarno, secondi Valdelsa Rugby insieme a Crete Senesi Rugby Asd e terzi Molòn Labé Rugby Club Asd; infine, per gli Under 12, si è classificata prima Valdarno, seconda Valdelsa insieme a Crete senesi e terza Città di Castello Rugby Asd Sparvieri/Centauri.

    Grande soddisfazione è stata espressa da Andrea Gubbini ed Ezio Nori, rispettivamente presidente e vicepresidente del Foligno Rugby per “la grande partecipazione di società da tutto il centro Italia che ormai sono una presenza fissa al torneo” e la “bellissima giornata di sport e divertimento vissuta dai bambini e dalla famiglie”, ricordando l’immancabile terzo tempo e ringraziando gli sponsor che hanno reso possibile questa manifestazione, nonché il segretario della società e direttore del torneo, Giorgio Agnello, ‘deus ex machina’ del MinifestOVal.