Il Castori pre-Cagliari: “Sensazioni positive, non abituato a lamentarmi”

165
Il tecnico del Grifo:
foto: pagina facebook A.C. Perugia

Il tecnico del Grifo: “Il mercato non mi condiziona. Di Chiara vuole andare via, Melchiorri no. In Coppa col 3-5-1-1”

   

A due giorni dal primo impegno ufficiale della stagione 2022/2023, il tecnico del Perugia Fabrizio Castori è intervenuto in conferenza stampa per introdurre la gara di Coppa Italia in casa del Cagliari. Ma si è parlato, ovviamente, anche di altro… 

“Si tratta del primo test probante – ha detto Castori – ci deve dare indicazioni sul nostro stato di forma. Io ho sensazioni positive perché la squadra si è allenata con grande costanza. Se sono preoccupato per la condizione dei miei? No, ma c’è consapevolezza di un contesto con situazioni non ben definite. Ma non sono abituato a lamentarmi, le difficoltà sono opportunità. Il Cagliari è una corazzata, ma penso alla mia squadra e a vedere il grado di condizione raggiunto. Abbiamo rispetto, ma non paura”.

Sul mercato…

“Non mi condiziona, penso ad allenare i ragazzi che ho a disposizione. Lavoro in sintonia con presidente e direttore, sappiamo cosa manca. Di Chiara? Vuole andare via, mentre Melchiorri no. Federico sta rispondendo alla grande. Anche in questo caso si può entrare nell’ordine di idee di una gestione, ma è una domanda da fare alla società”.

Sulla formazione anti-Cagliari Castori svela qualche carta:

“Giocheremo col 3-5-1-1. I tre di difesa saranno Sgarbi, Vulikic e Dell’Orco, mentre davanti ci saranno Kouan e Melchiorri. Di Serio e Vano saranno convocati, ma li utilizzerò solo a gara in corso”.

Nicolò Brillo