A Perugia presentata la partnership tra Rossi Mercedes-Benz e Antonelli Motorsport

529
La collaborazione porterà sulle piste del Campionato italiano Gran Turismo  una AMG GT3 Evo

La collaborazione porterà sulle piste del Campionato italiano Gran Turismo  una AMG GT3 Evo

 

È iniziato il conto alla rovescia per l’avvio della nuova avventura targata Rossi Mercedes-Benz e Antonelli Motorsport.

Nella serata di venerdì 28 aprile, infatti, nello showroom Mercedes di Perugia è stata ufficialmente presentata al pubblico la partnership tra la concessionaria auto, che per l’occasione ha anche lanciato il brand Rossi Motorsport, e il team sportivo guidato da Marco Antonelli.

Una collaborazione che porterà sulle piste del Campionato italiano Gran Turismo GT3, in partenza nel weekend del 6 e 7 maggio al Misano World Circuit, una potente Mercedes AMG GT3 Evo guidata dal 43enne pilota viterbese Gustavo Sandrucci.

“Mercedes ci ha sempre abituato a eventi e iniziative di natura sportiva – ha ricordato Lorenzo Carlini, marketing manager di Rossi Mercedes-Benz – ma questa volta andiamo ben oltre perché debuttiamo in una competizione che è la categoria regina del motorsport nazionale. Potremo vivere sulla nostra pelle l’adrenalina che solo la pista sa dare, in quattro tappe e altrettanti circuiti di fama internazionale. Tracciati che raccontano grandi storie sportive e umane, in cui a farla da padrone sono la grande competizione, la lealtà e la sportività: tutti valori che contraddistinguono da sempre il marchio Mercedes”.

All’esclusivo evento di presentazione sono intervenuti i vertici del gruppo Rossi Mercedes-Benz e del team Antonelli Motorsport.

Star della serata, ovviamente, il bolide che si prepara a scendere in pista a breve, svelato per la prima volta al pubblico, e il suo veloce pilota Gustavo ‘Gus’ Sandrucci, l’unico del motorsport italiano ad aver conquistato 6 campionati italiani, di cui 5 monomarca in tre diverse categorie per 5 anni consecutivi, dal 2017 al 2021, e che può vantare al suo attivo 50 vittorie assolute e più di 90 podi.

‘Gus’ parteciperà alla serie Sprint nelle quattro gare in programma nei principali autodromi italiani tra maggio e ottobre: Misano World Circuit il 6 e 7 maggio; l’Autodromo nazionale di Monza il 24 e 25 giugno; il Mugello Circuit il 30 settembre e 1° ottobre; l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari il 28 e 29 ottobre.

“Ci aspettano tante emozioni – ha commentato con grandi sorrisi Sandrucci – Sarà un’esperienza molto importante per me, per Rossi e per tutti coloro ne prenderanno parte. Cercheremo di fare molto bene, l’impegno è importante, ma siamo abituati a grandi sfide e non vediamo l’ora di gareggiare. Sono molto contento di questa collaborazione: sono da anni legato al brand AMG, essendo direttore dell’AMG Driving Academy, ma ho sempre corso con altri brand. È sempre stato un sogno correre per il brand per cui lavoro, è la chiusura di un cerchio che aspettavo da anni. Sono poi legato a Rossi anche territorialmente essendoci a Viterbo una loro sede”.

Insieme a Sandrucci, correrà anche il giovane pilota diciassettenne danese G. Kelstrup.

“Prendere parte a questa importante competizione – ha infine sottolineato Carlini – per noi significherà anche rappresentare i territori in cui operiamo. L’Umbria, in particolare, è la nostra culla, la regione dove siamo nati, ed è un onore rappresentarla. Vedere il nuovo logo Rossi Motorsport sfrecciare nei principali circuiti d’Italia sarà per noi motivo di interesse e orgoglio, ma credo lo sia anche per tutte le comunità e i territori che rappresentiamo”.