L’Acea Rugby Perugia cade ancora

291

La squadra di coach Poloni parte bene ma nella ripresa lascia spazio alla rimonta dei Lions Alto Lazio (26-45)

 

L’Acea Rugby Perugia non riesce a ritrovare confidenza con la vittoria. Anche nella gara interna contro i Lions Alto Lazio la squadra del neo tecnico Poloni ha rimediato una sconfitta (26-45). Un ko amaro perché arrivato dopo una buona prestazione, sopratutto nel primo tempo con Perugia che ha chiuso in vantaggio. Nella ripresa, invece, Caruso e compagni hanno accusato il solito calo di rendimento che ha consentito  agli avversari di ribaltare il risultato e di portare a casa la vittoria. 

“Purtroppo – dichiara coach Poloni – ci troviamo a commentare un altro risultato negativo. La squadra sta migliorando e il primo tempo lo ha dimostrato. Peccato per gli errori commessi nella ripresa. In settimana continueremo a lavorare convinti di poter tornare presto a far punti”. 

La sconfitta interna contro i Lions Alto Lazio non ha cambiato le cose sul piano della classifica. L’Acea resta penultima con 12 punti e l’obiettivo è resistere al ritorno del Benevento (11 punti) ed evitare quindi i playout retrocessione. Benevento prossimo avversario in trasferta (domenica 25 febbraio) in quella che sarà una sfida salvezza che può valere la stagione.