Atletica giovanile ancora protagonista al Santa Giuliana, la soddisfazione dell’Assessore Pastorelli

180
 
 

Ancora un fine settimana all’insegna dello sport e dell’atletica giovanile allo stadio Santa Giuliana, dove tra sabato 29 e domenica 30 maggio sono andati in scena i Campionati Regionali Assoluti e le prove multiple cadetti. Gare che hanno visto protagonisti diversi atleti appartenenti a società del territorio perugino, con risultati apprezzabili, che in alcuni casi hanno portato all’ottenimento di record nella disciplina. A partire dalla squadra del Cdp Atletica Perugia, formata da Cecilia Pignatale, Maria Vittoria Ubertini, Francesca Criscuolo ed Elisa Bianchi, che nella staffetta 4×100 hanno stabilito il nuovo record regionale della categoria Allievi, abbattendo un primato che durava da ben 12 anni. Record anche nel salto in alto dove Matteo Sorci dell’Atletica Capanne ha oltrepassato la soglia di 1.69 e migliorato il primato di Alberto Lausi (1.68) che lo deteneva dal 1993.

Da applausi la prestazione di Lorenzo Bartoli, sempre dell’Atletica Capanne, che ha conquistato il titolo regionale Assoluto nei 3000 siepi e stabilito il nuovo limite regionale (10’48’’19) per un allievo che disputa la disciplina dei ‘grandi’ con gli ostacoli posti a 91 cm.

“L’Amministrazione comunale – dichiara l’Assessore allo Sport Clara Pastorelli – è orgogliosa di questi risultati e nel vedere come il Santa Giuliana sia diventato un vero e proprio riferimento per l’atletica regionale e non solo. Gli sforzi compiuti in termini di investimento e progettazione sulla struttura stanno producendo dei risultati apprezzabili. Per questo ringrazio tutte le società del territorio e la Fidal Umbria, presieduta da Carlo Moscatelli, per il quotidiano lavoro nel preparare al meglio gli atleti e nell’organizzare manifestazioni di rilievo”.