Perugia ospita la finale Argento su pista

319
Presentato l'evento del prossimo settembre, presenti anche il sindaco Romizi e l'assessore Pastorelli. Mei, numero uno della Fidal:

Presentato l’evento del prossimo settembre, presenti anche il sindaco Romizi e l’assessore Pastorelli. Mei, numero uno della Fidal: “L’Umbria sa essere protagonista”

 

Sarà lo stadio di atletica leggera Santa Giuliana di Perugia a ospitare la finale Argento del campionato italiano assoluto di società su pista nelle date del 17 e 18 settembre.

La presentazione dell’evento si è svolta oggi pomeriggio nella sala dei Notari di Palazzo dei Priori alla presenza del presidente della Federazione italiana di atletica leggera, Stefano Mei, che ha raccolto l’invito del comitato regionale.

Hanno partecipato il presidente della Fidal Umbria, Carlo Moscatelli, il presidente del Coni Umbria, Domenico Ignozza, l’assessore allo sport del Comune di Perugia, Clara Pastorelli, il presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Marco Squarta. Anche il sindaco Andrea Romizi ha portato i suoi saluti.

A moderare l’incontro è stato Alessandro Sorci, delegato provinciale Fidal Perugia.

“Questo evento di rilievo nazionale – ha sottolineato – coinvolgerà 24 società, compagini provenienti da tutta Italia. Tra atleti, tecnici, dirigenti e accompagnatori stimiamo una presenza di circa 500 persone nell’arco di due giorni. Dopo aver sperimentato il Santa Giuliana per manifestazioni regionali, l’assessore allo sport di Perugia ha rilanciato suggerendo di portarne sul territorio anche una di livello nazionale e la Fidal Umbria ha colto appieno la sfida”.

“Ospitare questa Finale Argento – ha detto l’assessore Pastorelli – è il miglior modo per ribadire che l’atletica a Perugia e in Umbria sta dando il massimo. Le iscrizioni sono in crescita non solo perché la pandemia ha stimolato gli sport individuali all’aria aperta o perché le olimpiadi di Tokyo hanno portato alla ribalta l’Italia. Questa crescita si deve soprattutto al lavoro quotidiano delle società e dei tecnici e alla sinergia con le amministrazioni locali. Quella di Perugia, in particolare, ha investito nel rifacimento del Santa Giuliana e sostenuto la vita al suo interno. Non è un caso se negli ultimi due anni l’impianto ha ospitato un consistente numero di gare, soprattutto del settore giovanile. L’atletica è la regina di tutti gli sport e sono lieta che la sua festa regionale si celebri nella sala che è simbolo di Perugia”.

Secondo il presidente Fidal Umbria Moscatelli, quella prevista a settembre:

“è una finale di primo livello a cui parteciperanno atleti di grande spessore. Si tratta del risultato finale di un grande movimento avviato sul territorio anche grazie ai lavori al Santa Giuliana, perché, non va dimenticato, lo sport ha bisogno di impianti. Le società perugine ora hanno la possibilità di accogliere i ragazzi e di far crescere il settore. La Fidal regionale non può che esprimere soddisfazione perché siamo sempre in crescita sia per numero di tesserati sia per risultati. Sottolineo anche il ruolo dell’Arcs Cus Perugia: rappresenterà il nostro movimento in questa finale. Da ultimo, ringrazio il presidente Mei per l’accoglimento della nostra richiesta. Abbiamo dimostrato ancora una volta che l’Umbria si spende bene e che, anche se è una regione piccola, sa ragionare in grande”.

“Questa serata – ha affermato poi il presidente Ignozza – premia il percorso virtuoso intrapreso dalla federazione regionale di atletica leggera. Un percorso che viene da lontano e con diversi protagonisti. Un ringraziamento va alle società, all’assessore Pastorelli e a tutti gli assessori che sono stati vicini al mondo dello sport, alla Regione Umbria che, stanziando risorse, ha consentito a tante società di resistere e di programmare il futuro in un periodo difficilissimo, al presidente Mei che ha creduto nelle potenzialità di questa regione”.

Il presidente dell’Assemblea legislativa umbra ha portato i saluti di tutto il consiglio regionale e si è complimentato con i protagonisti della serata.

“Sono stati due anni molto difficili per tutti, anche per chi amministra e per chi fa sport – ha ricordato Squarta –. Le chiusure hanno avuto un effetto devastante soprattutto sui giovani, privati di quella dimensione sociale che trova espressione proprio in ambito sportivo. Per questo è importante che la Regione implementi le risorse dedicate a questo mondo e in tal senso sono andate le mie sollecitazioni”.

Anche Stefano Mei, da un anno presidente Fidal, ha riconosciuto che:

“veniamo da un biennio pesante per il tessuto sociale. Ma quando tra amministratori e società esiste un’alchimia non ci sono dubbi che le cose andranno bene. E’ in presenza di queste condizioni che possono nascere i campioni. E in Umbria quando si organizza qualcosa si organizza bene. Questa regione è sempre riuscita a essere protagonista e la finale Argento, uno dei nostri principali appuntamenti, darà un ulteriore impulso al territorio”.

E’ quindi andata in scena la grande festa dell’atletica umbra per rendere omaggio ai protagonisti del 2021. Un anno importante sia sul piano dei risultati sia su quello dei numeri: il comitato regionale umbro, infatti, ha registrato la crescita più elevata di tesserati con un incremento di quasi il 38% rispetto al 2020 sfiorando quota 6mila tesserati. Sono stati premiati, quindi, i tanti protagonisti della stagione appena conclusa a cominciare da Gregorio Giorgis e Francesca Zafrani, azzurri nelle principali rassegne internazionali giovanili. Con loro sul palco anche i numerosi medagliati e i primatisti regionali.

PREMI SPECIALI
FRANCESCA ZAFRANI – ARCS CUS PERUGIA
Salto con l’asta – Maglia azzurra campionati Europei under 23 Tallin, 2° campionati Italiani promesse
GREGORIO GIORGIS  – LIBERTAS CITTA DI CASTELLO
Lancio del martello – Maglia azzurra campionati Europei junior Tallin e campionati Mondiali junior Nairobi, 2° campionati Italiani juniores lancio del martello, primatista regionale juniores lancio del martello 72.03, primatista regionale assoluto lancio del martello 62.73
MEDAGLIATI
ERNESTO ROSSI – ATL.PAKMAN
Campione italiano 110 hs – primato regionale 13”89
MARIA CALABRESI – EDUCARE CON IL MOVIMENTO
Campionessa italiana lancio del disco – primato regionale 46,86
IVAN MANCINELLI – ATHLON BASTIA
Cat. SM45: Campione italiano 200 m outdoor, 200/400 indoor
ANTONIO ROSSI – ATHLON BASTIA
Cat. SM70: Campione italiano 100/200 outdoor – 60 indoor
ELISA VINCENTI GATTI – ATHLON BASTIA
SF40: Campionessa italiana eptathlon
SIMONE FALOMI – LINO SPAGNOLI
Cat. SM50: Campione italiano m.5000 e mezzamaratona
GIACOMO BEFANI – 2S SPOLETO
Cat. SM50: Campione italiano salto con asta, primatista italiano 4.20
VERONICA MARCHESINI – ATHLETIC LAB AMELIA
SF40: Campionessa italiana 400 outdoor, 200/400 indoor
PATRIZIA GIANNINI – ATHLETIC LAB AMELIA
SF35: Campionessa italiana 400 indoor
VALERIA PEDETTI – ARCS CUS PERUGIA
SF45: Campionessa italiana 5000 m marcia, 3000 indoor
MARIBEL HERNANDEZ – ATL.PAKMAN
SF55: Campionessa italiana 80hs
MARCO CAMILLI – ATL.WINNER FOLIGNO
SM35: Campione italiano 800 indoor
SILVIA TAMBURI – ATL. AVIS PERUGIA
SF40: Campionessa italiana mezzamaratona, Primatista regionale 3000 indoor 10’06”73
MAURIZIO VAGNOLI – AVIS PERUGIA
SM60: Campione italiano Km 10 su strada e mezzamaratona

MATTIA PASQUETTI – ATL.LIBERTAS CITTA DI CASTELLO
2° classificato campionati italiani Cadetti getto del peso, Primatista regionale 16.88
FRANCESCO PATUMI – LIBERTAS ARCS PERUGIA
2° classificato campionati italiani esathlon, primatista regionale indoor salto in lungo 6.36. esathlon outdoor 4375 punti
EUGENIU CEBAN – LIBERTAS ORVIETO
3° classificato indoor e outdoor salto con l’asta, primatista regionale indoor 5,17, outdoor 5,20
MONIA CANTARELLA – ATL.ARCS CUS PERUGIA
3° classificata campionati italiani getto del peso, primatista regionale 16.61
FEDERICO MOGETTI – ATL.  LIBERTAS ORVIETO
3° classificato campionati italiani 1500 m, primatista regionale 1500 outdoor    3’50”10

AUGUSTO CECCHETTI – LIBERTAS CITTA DI CASTELLO
5° classificato campionati italiani Cadetti
LINDA UGUCCIONI – LIBERTAS ORVIETO
5° classificato campionati italiani Cadetti 300 m, 6° classificata 4×100, primato regionale 300 41”10
GIORGIA SILVESTRI – LIBERTAS ORVIETO
6° classificata campionati italiani Cadetti triplo, 6° classificata 4×100
ARIANNA BINAGLIA – CAPANNE PRO LOCO
6° classificata campionati italiani Cadetti 4×100
RELLINI CECILIA – LIBERTAS ORVIETO
6° classificata campionati italiani Cadetti 4×100
GINEVRA SARRI – LIBERTAS ORVIETO
8° classificata campionati italiani Cadetti salto in alto
ANITA CAVALAGLIO – LIBERTAS CITTA DI CASTELLO
5° classificata campionati italiani Cadetti lancio del martello
CLIZIA BURZICCHI – ATL PAKMAN
5° classificata campionati italiani Cadetti giavellotto
DAMIANO COLAIS – LIBERTAS CITTA DI CASTELLO
6° classificato campionati italiani allievi giavellotto, primato regionale allievi 54.73
MARIA VITTORIA UBERTINI – CDP PERUGIA
4° classificata campionati italiani allievi 400 m
CATERINA MANCA – ARCS CUS PERUGIA
4° classificata campionati italiani allievi salto in alto
ANNE AMINA YIMGA – ARCS CUS PERUGIA
6° classificata campionati italiani allievi getto del peso, primatista regionale indoor 13.48
LAURA RIBIGINI – ARCS CUS PERUGIA
8° classificata campionati italiani allievi cross, 8° classificata campionati italiani allievi 6 km su strada
MATTEO BROCCOLETTI – WINNER FOLIGNO
6° class. campionati italiani allievi marcia 5 km indoor

PRIMATISTI REGIONALI
CECILIA ZEPPA – LIBERTAS ARCS PERUGIA
Ragazzi – 60 m indoor 8”58
CATERINA CALIGIANA – ATL. CAPANNE
Ragazzi – 200 m. indoor 27”04, 600 indoor 1’41”68, alto indoor 1.52, 1000 m outdoor 3’02”83, Tetrathlon 3325 punti
BENEDETTA BAIOCCO – LIBERTAS ARCS  PERUGIA
Ragazzi – 60 hs indoor 9”88
MATTIA PATITI – ATL. CAPANNE
Ragazzi – 60 m indoor 8”18 – 200 m indoor 26”61
GIOVANNI CARLONI – ATL. CAPANNE
Ragazzi – 600 indoor 1’34”97
MATTEO SORCI – ATL.  CAPANNE
Ragazzi – alto indoor 1.68, alto outdoor 1.71, lungo indoor 5.00, tetrathon 3056 punti
GABRIELE PATUMI – LIBERTAS ARCS PERUGIA
Ragazzi – Peso indoor 14.37
ANGELICA TORRONE, LINDA UGUCCIONI, CECILIA RELLINI, GIORGIA SILVESTRI –
LIBERTAS ORVIETO
Cadetti – 4 x100 m 50”60
FRANCESCA VINTI – ARCS CUS PERUGIA
Allievi – Marcia 3 km indoor 15’11”29, Marcia 5 km outdoor 26’10”09
CECILIA PIGNATALE, M. VITTORIA UBERTINI, FRANCESCA CRISCUOLO, ELISA BIANCHI – CDP ATL. PERUGIA
Allievi – 4×100 m 49”81
SELHADIN BELLEZZA – WINNER FOLIGNO
Allievi – 1500 m indoor 4’07”68
ELISABETTA BALDELLI – ATL. CAPANNE
Junior – salto in lungo indoor 5.62 (anche record assoluto), eptatlon 4614 punti
JUNIOR TARDIOLI – EDUCARE CON IL MOVIMENTO
Junior – 200 m indoor (anche record assoluto) 21”97, 400 indoor 49”01
CHIARA BELFICO – ARCS CUS PERUGIA
Promesse – 3000 m indoor 10’13”77
DAVIDE TOCCI – LIBERTAS ORVIETO
Promesse – salto triplo indoor (anche record assoluto) 14,38
FILIPPO FERRI – WINNER FOLIGNO
Promesse – 10 km su strada 31’47”
NADINE SANTIFICETUR – ARCS CUS PERUGIA
Assoluti – 60 hs indoor 8”67, 100 hs outdoor 13”90
LAZZARI ALESSANDRA – ARCS CUS PERUGIA
Assoluti – Salto con l’asta 4.33

TECNICO
NICOLA MANCINI – ATL. PAKMAN

TARGA ALLE SOCIETA’
CAT. RAGAZZI
1° Classificata- ATL. CAPANNE PRO LOCO
CAT. RAGAZZE
1° classificata – WINNER FOLIGNO
CAT CADETTI
1° classificata LIBERTAS ARCS PERUGIA, 2° classificata #ILOVERUN ATHLETIC TERNI
CAT. CADETTE
1° classificata LIBERTAS ORVIETO, 2° classificata ATL. CAPANNE
CAT. ALLIEVI
1° classificata WINNER FOLIGNO
CAT. ALLIEVE
1° classificata ARCS CUS PERUGIA
CAT. ASSOLUTI
1° classificata LIBERTAS ORVIETO
CAT. ASSOLUTE
1° classificata ARCS CUS PERUGIA
MASTER MASCHILE E FEMMINILE
ATHLON BASTIA