Il Sestri ottiene lo scalpo del Perugia (1-0)

160
Grifo in dieci per la larga parte del match per il rosso a Kouan. Nella ripresa colpisce Sandri

Grifo in dieci per larga parte del match per il rosso a Kouan. Nella ripresa colpisce Sandri

 

Il Perugia cade sul “neutro” di Vercelli per mano del Sestri Levante. Decide un gol di Sandri nella ripresa, ma sarebbe meglio affermare che a cambiare le sorti del match sia stata un’ingenuità di Kouan al 33′ del primo tempo, quando, già ammonito, commette un fallo di reazione e si becca il secondo giallo lasciando i suoi in dieci. Da lì la formazione ligure ha preso in mano le redini del match, rischiando solo nel finale quando a salvare i suoi è stato un intervento importante dell’estremo difensore Anacoura. Seconda battuta d’arresto dell’era Formisano, con i biancorossi che ora vengono addirittura agganciati dal Gubbio al terzo posto, vittorioso per 4 a 0 col Pescara, e rischieranno il sorpasso della Carrarese impegnata sul campo della Virtus Entella.

CRONACA

Torrasi e Sylla riscaldano subito i guantoni di Anacoura. Giallo per Kouan dopo 20 minuti di gioco. Dopo due minuti arriva l’ammonizione anche per Sylla: era diffidato e salterà il match con la Fermana. Scambio Sylla – Seghetti con quest’ultimo che esplode un tiro centrale deviato in corner dal portiere del Sestri. Follia di Kouan al 33′ che lascia in 10 il Perugia: doppio giallo e cartellino rosso per un fallo di reazione su Candiano. Traversa di Fossati su colpo di testa ad Adamonis battuto. Dopo 3 minuti di recupero termina la prima frazione di gioco.

Come prevedibile il Sestri Levante, in superiorità numerica, aumenta la pressione e crea qualche grattacapo alla difesa biancorossa. Ci prova Sandri ad incrociare, devia in corner Adamonis. Si gioca a una sola porta, il Grifo non riesce a mettere il muso nell’altra metà campo. Formisano si copre: dentro Lewis e Lisi per Sylla e Cancellieri. Seghetti unica punta. Al 66′ il Sestri Levante colpisce con Sandri con un mancino ad incrociare su cui non riesce ad intervenire Adamonis. 1-0 Sestri. Formisano si gioca la carta Polizzi per Angella. Nel finale entra anche Giunti ed esce Paz. Al 90′ miracolo di Anacoura su corner. Si salva il Sestri nell’unica vera occasione della ripresa del Grifo. Dopo 4 minuti di recupero termina la sfida. Sestri Levante 1 Perugia 0.

SESTRI LEVANTE – PERUGIA 1-0 (0-0)

SESTRI LEVANTE: Anacoura, Furno, Pane, Oliana, Forte, Candiano, Fossati (22′ st Gala), Matteucci (22′ st Andreis), Parlanti, Raggio Garibaldi (12′ st Sandri), Clemenza (34′ st Omoregbe). A disp.: Balducci, Raspa, Troiano, Schirru, Grosso, Regini, Vaughin. All.: Barilari

PERUGIA: Adamonis, Cancellieri (19′ st Lewis), Iannoni, Angella (34′ st Polizzi), Paz (39′ st Giunti), Seghetti, Dell’Orco, Torrasi (39′ st Cudrig), Kouan, Sylla (19′ st Lisi), Mezzoni. A disp.: Abibi, Bezziccheri, Ricci, Agosti, Souare, Viti. All.: Formisano

ARBITRO: Dario Madonia di Palermo (Zezza – Fedele). IV uomo: Maksym Frasynyak di Gallarate

RETI: 21′ st Sandri (SL)

NOTE: Spettatori: 200 di cui 90 ospiti. Espulsi: al 33′ pt Kouan per doppia ammonizione (P). Ammoniti: Kouan, Sylla, Omoregbe. Recupero: 3′ pt – 4′ st

Nicolò Brillo