Avversario, precedenti, arbitro… Tutto su Palermo-Perugia

184
Al

Al “Barbera” il Grifo ritrova Corini, Elia e Fourneau. Biancorossi vincenti in sole 2 occasioni in Sicilia

 

Ci siamo. Ancora 24 ore circa di attesa e poi partirà il campionato del Perugia con l’esordio di sabato 13 Agosto al “Barbera” di Palermo.

L’ostacolo maggiore di questa partita? Sicuramente l’entusiasmo del popolo rosanero, reduce da una promozione dalla C attraverso i play-off.

L’estate dei siciliani è stata però scossa dall’addio del tecnico Baldini. Al suo posto chi? Quel Corini che, al timone del Brescia, aveva eliminato i grifoni nel preliminare play-off del Maggio scorso…

Il pericolo numero sarà l’umbro Brunori, attaccante letteralmente esploso nell’ultimo anno. Occhio anche a un volto noto dalle parti di Pian di Massiano: il Palermo ha infatti ingaggiato l’esterno Salvatore Elia.

PRECEDENTI – I precedenti in terra siciliana tra le due formazioni sono 21. Il bilancio è di 10 vittorie per i rosanero, 9 pareggi e solo 2 vittorie per i grifoni.

Il match più recente risale alla stagione di Serie B 2018/2019 quando i palermitani si imposero per 4-1.

ARBITRO – Sarà Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta a dirigere la gara tra Palermo e Perugia.

I biancorossi vantano 2 precedenti con il fischietto pugliese, entrambi vincenti, contro Pisa (stagione 2019/2020, 1-0) e Vicenza (stagione 2021/2022, 1-2).

A coadiuvarlo saranno gli assistenti Giuseppe Perrotti di Campobasso e Paolo Laudato di Taranto. Quarto ufficiale sarà invece Fabio Pirrotta della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.

Al Var il Perugia ritrova Francesco Fourneau di Roma 1. Sì, colui che in maniera inspiegabile annullò il gol vittoria di Santoro in quel di Brescia…

Nicolò Brillo