Caserta: “Molte note positive, ma piedi per terra”

184
Caserta:

Caserta: “Molte note positive, ma piedi per terra”. Il tecnico del Grifo: “Ho visto ritmo e coraggio. Complimenti a Righetti e Lunghi”

Fabio Caserta, tecnico del Perugia, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al termine della gara di Coppa Italia contro l’Ascoli dominata e vinta dai suoi per 4-1.

“Ci sono molte note positive – afferma l’allenatore biancorosso – Prima della partita cercavo un po’ più di ritmo e ho visto una squadra molto propositiva che ha giocato con grande voglia di vincere.

D’altra parte dico che ancora c’è molto da lavorare e che non abbiamo fatto nulla. Moralmente questa vittoria ci aiuta, ma non dobbiamo abbassare l’attenzione.

Cancellotti ed Elia li conoscevo già. So cosa possono darmi, non sono al 100 %. Magari Cancellotti ha qualcosa in più, ad Elia manca molto il ritmo partita, sta al 20 % della condizione atletica. Sounas mi è sempre piaciuto, da avversario era difficile marcarlo. Può darci una grossa mano.

Complimenti a Righetti e Lunghi, ma devono capire che la C, a differenza del settore giovanile, è tutta altra cosa. Ora spero che finisca presto il calciomercato perchè anche indirettamente condiziona molti giocatori.

Domani inizieremo a lavorare in vista di Arezzo, sarà una gara difficile. Vogliamo giocare per cercare i tre punti sia in casa che in trasferta”.

RIASCOLTA TUTTE LE DICHIARAZIONI DI FABIO CASERTA

Nicolò Brillo