Eterna Mirka Francia, torna in campo e la 3M Perugia ritrova la vittoria

103

Eterna Mirka Francia, torna in campo e la 3M Perugia ritrova la vittoria. L’atleta italo – cubana ha trascinato le ragazze di Gobbini al successo interno contro Bionatura Nottolini (3-1). Nuovo esordio a 44 anni

La 3M Perugia torna a vincere ma la vera notizia è il ritorno in campo di Mirka Francia (44 anni). La campionessa italo cubana ha tolto la divisa dell’assistente coach per aiutare la truppa di Gobbini, orfana dell’infortunate Rota e Pero. L’assenza di un centrale di esperienza da affiancare a Nana, ha indotto la società e il tecnico biancorosso a chiedere l’ennesimo ‘favore’ a Mirka, a cui è bastato un solo allenamento per sfoderare una prestazione degna del suo nome. Ne ha fatto le spese la Bionatura Nottolini Capannori (LU), che nulla ha potuto contro una 3M Perugia rinvigorita da Mirka Francia e sicuramente più convincente quando gioca tra le mura amiche.

Detto della Francia (in coppia con Nana al centro) e delle assenze per infortunio, Gobbini ha poi scelto Silotto e M’Bra ai lati, Manig al palleggio, Mezzasoma opposto e Mastroforti libero.

La Bionatura Nottolini si è confermato un avversario ostico, sempre in partita e con una grande capacità di reazione. Nel primo set ci è voluta la migliore 3M per chiudere in vantaggio (25-20). Nel secondo set la partita è rimasta in equilibrio fino al ‘20’, poi le ragazze di Gobbini, trascinate da Francia e Mezzasoma, hanno sferrato nel finale il colpo decisivo (25-22). Quando tutti si attendevano quello del ko però, la Nottolini ha tirato fuori l’orgoglio e disputato un terzo set di altissimo livello, trascinata da Ranieri che concluderà il match con ben 34 punti all’attivo. La 3M ci ha provato, tentando un difficile recupero (19-24) che si è arrestato al ‘23’ (23-25). Nel quarto set c’è stato ancora da soffrire per le biancorosse, soprattutto in avvio, poi le cose si sono messe per il verso giusto ed è arrivato il meritato successo da tre punti (25-17).

Alla prima del 2020 della 3M Perugia non è voluto mancare il Presidente della Fipav Umbria, Giuseppe Lomurno.

“Una bella prestazione e una vittoria molto importante, per una squadra che ha dei valori per questa categoria. Mirka Francia? E’ difficile trovare altre parole per descrivere la sua grandezza. Una campionessa infinita”.

Contento per la vittoria, meno per la prestazione, il tecnico della 3M Perugia, Marco Gobbini.

“Sono tre punti importanti, conquistati contro un avversario che ha dimostrato di avere un carattere eccezionale e una buona tecnica. Noi non siamo andati benissimo. Dovevamo chiuderla prima, certi cali di tensione vanno assolutamente evitati”.

Con il bottino del ‘Capitini’ la 3M sale a quota 13 in classifica, mantenendosi fuori dalla zona rossa. Sabato 18 gennaio è in programma la sfida contro un’altra formazione toscana, Quarrata, attuale fanalino di cosa. Una buona occasione per dare continuità al successo interno e per raccogliere punti anche fuori casa.

TABELLINO

3M PERUGIA – BIONATURA NOTTOLINI CAPANNORI 3-1 (25-20, 25-22, 23-25, 25-17)

PERUGIA: Mezzasoma 20, Francia 15, M’Bra 10, Silotto 8, Manig 5, Nana, Tosti 2, Mastroforti 1, Volpi, Sasso. N.E. Torrisi. All.: Gobbini. Assistente: Francia

NOTTOLINI: Ranieri 34, Magnelli 9, Mutti 9, Salvestrini 8, Mazziotta 3, Roni 2, Bresciani 1, Battellino (L1), Ceragioli (L2), Migliorini. N.E. Puccini. All.: Becheroni. Assistente: Lupetti.