Fulignati: “Non mi sento un secondo portiere”

74
Fulignati:
foto: Roberto Settonce

Fulignati: “Non mi sento un secondo portiere”. L’ex Ascoli si presenta: “Mi giocherò il posto con Vicario”. Poi parola a Nicolussi: “Pjanic il mio mentore alla Juve”

Tempo di altre presentazioni alla stampa per il Perugia Calcio. ù

Oggi pomeriggio è stato il turno del portiere Andrea Fulignati e del centrocampista Hans Caviglia Nicolussi, tra gli ultimi arrivati della campagna trasferimenti estiva.

“Vogliamo fare un campionato importante – ha subito affermato Fulignati – Questa è una piazza di grande tradizione e daremo il massimo. Mi ispiro a Samir Handanovic. Oggi i portieri devono partecipare all’azione, mi piacerebbe prendere qualcosa da lui. Io non mi sento un secondo portiere, mi giocherò il posto volta per volta con Vicario. Lavorerò per convincere il mister”.

“Mi sono già ben calato dentro il gruppo – dice sicuro Nicolussi – Credo che abbiamo grandi margini di miglioramento oltre ad un ottimo potenziale di base. Alla Juve ho cercato di ‘rubare’ molti segreti soprattutto da Pjanic, che mi ha dato molti consigli. Senza dimenticare però un ringraziamento a mister Allegri che è stato molto importante per la mia crescita”.

Di seguito potrete rivivere l’intera conferenza stampa grazie alle immagini video di Roberto Settonce.

Nicolò Brillo