Sakura Judo Perugia seconda al campionato nazionale Csen

91

Sakura Judo Perugia seconda al campionato nazionale Csen. Dopo aver vinto il titolo per ben due anni consecutivi, la società guidata dal maestro Roberto Sabatini, quest’anno si è dovuta “accontentare” del secondo posto

Un week end da ricordare, per il Sakura Judo Perugia, quello appena trascorso. La squadra di Judo di Ponte San Giovanni è stata infatti, ancora una volta, protagonista al Campionato Nazionale Csen, manifestazione a carattere nazionale organizzata dal coordinatore del Judo nazionale, il maestro Franco Penna. Dopo aver vinto il titolo per ben due anni consecutivi, la società guidata dal maestro Roberto Sabatini, quest’anno si è dovuta “accontentare” del secondo posto, ma rimanendo comunque, ancora una volta la migliore squadra umbra nelle competizioni CSEN nazionali di Judo. Una medaglia d’argento che è comunque scintillante e importante, visto che i ponteggiani si sono messi in mostra, a partire dal sabato pomeriggio, con la competizione riservata agli Esordienti A (nati nel 2006), Esordienti B (2005-2004) e Cadetti (2003-2002-2001), dove hanno conquistato quattro titoli nazionali, in particolare spolvero Federica Fioriti che con il primo posto nella categoria ha impreziosito la prova dell’intera squadra. Ma il vero spettacolo è arrivato nella giornata di domenica, dove la squadra, seppur ridotta a causa di infortuni e malattie, ha comunque dato il massimo, conquistando ben quattordici medaglie su quattordici atleti presenti, atleti che si sono confrontati nelle categorie da Under 23 (2000-1995), Under 35 e fino a Master (Under 45), tra i quali è spiccato il titolo, su cinque conquistati nella giornata, di Michele Baldassarri, che si è confermato ai campione nazionale del Judo CSEN, ancora una volta. Ora per il Sakura si sta per chiudere nel migliore dei modi il 2018, un anno che è stato ricco di soddisfazioni e successi, oltre che di collaborazioni, come quella con il Cus Perugia del maestro Marco Migni che vanno a consolidarsi di giorno in giorno, con grande soddisfazione di tutta la società, a partire dal Maestro Roberto Sabatini, passando per il presidente Gaspare Mazzeo, al vice Daniele Calzoni e a tutti gli altri dirigenti come Roberto Mastriforti, Matteo Antonelli, Antonio Liotta, Gianni Mastriforti, Michele Baldassarri, Federico Sabatini, Luciano Todini, Andrea Liotta e Fesal El Zoobi.
Le medaglie del sabato: 1° posto: Federica Fioriti, Alin Ciobanu, Giulia Lara Capponi, Francesco Macone; 2° posto: Natan Zdzitowecki; 3° posto: Samuele Vitali, Gianmarco D’Amato, Leonardo Morici; 7° posto: Samuele Ferranti
Le medaglie della domenica: 1° posto: Michele Baldassarri, Davide Balducci, Alessandro Bragetti, Federica Faraone, Paola Ferri; 2° posto: Diego Busti, Matteo Finocchi, Francesco Brunori, Giulia Titoli, Letizia Mencarelli; 3° posto: Vincenzo Basetti, Federico Sabatini, Lorenzo Bruni, Brunon Zdzitowecki