Mondiale U20F, Italia sul tetto del Mondo: la Bartoccini può sorridere

120
Mondiale U20F, l’Italia sul tetto del Mondo: la Bartoccini può sorridere. Serbia battuta per 3-0 in finale. In campo le
 

Mondiale U20F, Italia sul tetto del Mondo: la Bartoccini può sorridere. Serbia battuta per 3-0 in finale. In campo le “neo-perugine” Guiducci e Nwakalor

 

L’Italia under 20 di pallavolo è campione del mondo. A Rotterdam le ragazze del commissario tecnico Massimo Bellano si impongono sulla Serbia vincendo per 3-0 (25-18; 25-20; 25-23) in una finale a senso unico e salendo così sul gradino più alto del podio dieci anni dopo il successo di Lima sotto la guida di Marco Mencarelli (allora in campo, tra le altre, c’era anche una giovanissima Valentina Diouf, n.d.r.).

Un vittoria più che meritata arrivata dopo un cammino fantastico: 8 vittorie in altrettanti incontri, imponendosi e piegando con forza e determinazione tutte le avversarie. E di nuovo in finale la Serbia, già  superata dalle azzurre nella fase a gironi con un secco 3-0.

Ennesima conferma dell’ottimo lavoro svolto per il Club Italia e per Massimo Bellano, che conquista la terza medaglia dopo l’oro all’Europeo Juniores del 2018 e l’argento al Mondiale Juniores del 2019 (nel 2020 l’Italia non ha preso parte all’Europeo a causa della pandemia).

Questo Mondiale è stato un crescendo continuo, avevamo già dimostrato di essere una squadra di livello e compatta, forse la più forte del lotto – ha dichiarato il tecnico vastese al termine della partita – Un conto, però, è dare la sensazione, poi bisogna dimostrarlo sul campo e in una sfida secca può succedere sempre di tutto. Contro un’avversaria come la Serbia bisogna sempre stare attenti, basta poco per far girare la gara e complicarsi la vita. Se devo essere onesto mi aspettavo di vincere, però non pensavo di farlo in maniera così netta.

In campo c’erano anche due neo-acquisti della Bartoccini FortInfissi Perugia: Gaia Guiducci e Linda Nwakalor (entrambe classe 2002).

Arianna Boco