Sgarbi: “Segniamo poco? La colpa è di tutti”

385
 

Filippo Sgarbi parla al termine di Perugia – Spal. Uno 0-0 che lascia più di un rammarico, alla luce del rigore sbagliato e della classifica che continua ad essere deficitaria.

“Sapevamo che loro avrebbero giocato molto palla e siamo stati bravi a non innervosirci quando loro hanno avuto un possesso prolungato. Potevamo però sfruttare meglio qualche ripartenza. Siamo partiti quest’anno con tante difficoltà e problemi in tutti le parti del campo. Castori ci ha sempre detto che il primo obiettivo era sistemare la difesa e pian piano ci stiamo riuscendo. Adesso sistemeremo anche l’aspetto offensivo. Creiamo ma non finalizziamo. Anche noi difensori contribuiamo poco, al momento, sulle palle inattive. La colpa è di tutti, non degli attaccanti. Stiamo cercando di acquisire fiducia e i miglioramenti pian piano si stanno vedendo. Ci serve fiducia per fare meglio le cose. Noi ci crediamo e continuiamo a lavorare”.