Sudtirol: squadra compatta e rocciosa, come le Dolomiti

152
Sudtirol: squadra compatta e rocciosa, come le Dolomiti
foto: lavocedibolzano.it

Sudtirol: squadra compatta e rocciosa, come le Dolomiti. La forza dell’attuale capolista è il gruppo. Grifo, occhio sugli esterni

Il Perugia si avvicina lentamente all’importante sfida di domenica 29 novembre. E’ il momento della trasferta più a Nord, quella  in casa dell’attuale capolista del girone b di Serie C, il Sudtirol.

Un primato, quello attualmente detenuto dalla squadra di Bolzano, che non è certo frutto del caso (aldilà dei tre punti ottenuti a tavolino per il match contro l’Imolese).

I ragazzi dell’ex tecnico della primavera dell’Inter, Stefano Vecchi (particolarmente maturato dopo le prime esperienze tra i professionisti), hanno fatto del gruppo il loro punto di forza.

Se andiamo a guardare la rosa trentina non troviamo infatti grosse individualità, ma le ultime gare dimostrano che la vera forza del Sudtirol è il collettivo.

Parliamo infatti di una squadra compatta, rocciosa e grintosa. E i numeri lo dimostrano: 7 vittorie, 4 pareggi e 1 sola sconfitta a fronte di 20 gol fatti (secondo miglior attacco) e solo 7 subiti (miglior difesa).

Nell’ultima giornata di campionato gli uomini di Vecchi hanno espugnato il “Braglia” di Modena per 2-1.

PRECEDENTI 

Le due compagini si sfidano per la prima volta in assoluto nella loro storia. Non ci sono precedenti da citare.

AVVERSARIO

Mister Vecchi utilizza il 4-3-1-2 come modulo di riferimento. Occhio alle incursioni degli esterni di difesa, El Kaouakibi e Davì.

In mezzo al campo potrebbe esserci l’ex grifone Leandro Greco, ma non è escluso un suo impiego a gara in corso.

Sulla trequarti c’è l’ex Gubbio Casiraghi a dare man forte alle due punte, Rover (in ballottaggio con Turchetta) e Magnaghi.

Occhio anche all’esperienza maturata da Fischnaller nonostante non sembra destinato ad una maglia da titolare.

PROBABILE FORMAZIONE 

Sudtirol: (4-3-1-2) Poluzzi; El Kaouakibi, Curto, Malomo, Davì; Karic, Greco (Fink?), Gatto; Casiraghi; Rover (Turchetta?), Magnaghi. All.: Vecchi

Nicolò Brillo