Top e Flop: Perugia – Vis Pesaro

290

Top e Flop: Perugia – Vis Pesaro. Murano cecchino, Dragomir e Bianchimano regalano i tre punti. Male capitan Rosi

Top e Flop di Perugia-Vis Pesaro. A cura di Nicolò Brillo

TOP

DRAGOMIR: Eurogol che allontana qualche nube di troppo da Pian di Massiano. Ma soprattutto torna a segnare in campionato dopo un’eternità. Nel complesso lotta e si impegna.

MURANO: Nel primo tempo non si vede mai come nelle ultime gare, ma nella ripresa viene illuminato da un assist di Melchiorri e non sbaglia a tu per tu col portiere. Cecchino.

BIANCHIMANO: Subentra dalla panchina, si cala alla perfezione nel match e guadagna un rigore che l’arbitro clamorosamente gli nega. Ottima la visione di gioco e l’assist per Dragomir. Nel finale conquista falli e rimesse preziosissime.

FLOP

ROSI: Rispolverato da Caserta e inserito nella difesa a tre. Troppo lento e impacciato, nella prima frazione compie una mezza frittata della quale la Vis Pesaro non approfitta. Qualche responsabilità in occasione del pari pesarese.

Le pagelle del Perugia

Fulignati 6 -; Rosi 5, Angella 6, Monaco 6; Elia 6, Sounas 6 (13′ st Falzerano 6), Moscati 5,5 (37′ st Vanbaleghem sv), Dragomir 7,5, Favalli 6 (37′ st Lunghi sv); Melchiorri 6,5, Murano 7 (24′ st Bianchimano 7,5). All.: Caserta 6,5