Rigenerazione urbana lungo il Tevere: il Comune di Perugia punta a riqualificare anche sei impianti sportivi

111
foto di Lorenzo Barlozzi

C’è anche lo sport nel progetto di rigenerazione urbana che l’Amministrazione comunale ha intenzione di attuare, dopo il via libera della Giunta, concorrendo all’assegnazione dei contributi previsti dal DPCM del 21 Gennaio 2021 e dal decreto del Ministero dell’Interno del 2 Aprile 2021.

Un programma di interventi, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale, destinati alla fascia centrata sul percorso del fiume Tevere che si snoda lungo il territorio comunale attraversando o lambendo le frazioni da Ponte Pattoli fino a San Martino in Campo. Nel contesto sportivo  le azioni rigenerative riguarderanno il miglioramento dei campi da calcio presenti a Ponte Pattoli, Ponte Felcino, Pretola, Ponte San Giovanni, Collestrada e San Martino in Campo, attraverso il rinnovo e il potenziamento delle strutture di servizio (spogliatoi, magazzini … ) e la rigenerazione di manti da gioco non più idonei allo svolgimento delle attività sportive.

“Si tratta di un’occasione molto importante – dichiara l’Assessore allo Sport Clara Pastorelli – per riqualificare degli impianti che hanno effettivo bisogno di un intervento, nel contesto di una rigenerazione che toccherà altri importanti ambiti e strutture delle diverse frazioni. Come Amministrazione puntiamo a mantenere alto il livello qualitativo e di efficienza degli impianti sportivi, andando ad utilizzare risorse del governo centrale, senza pesare sulle associazioni e società sportive e di conseguenza anche sulle famiglie”.