Caserta: “Dimostriamo di essere all’altezza della capolista”

178
Caserta:

Caserta: “Dimostriamo di essere all’altezza della capolista”. Il tecnico del Grifo: “Sudtirol camaleonte, difficile preparare la gara. Bianchimano non al top ma ci sarà”

Il tecnico del Perugia Fabio Caserta ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Bolzano contro i locali del Sudtirol. Questo un estratto delle sue parole.

“Il primato in classifica del Sudtirol è più che meritato per quello che hanno fatto vedere sul campo – afferma l’allenatore biancorosso – Da parte nostra c’è però tanta voglia di dimostrare di essere all’altezza della capolista giocandoci la partita. I ragazzi si stanno allenando davvero molto bene, in settimana hanno dato tutto.

Non ci saranno Negro, Favalli e Konaté. Bianchimano ha subito una botta in allenamento e non è al 100 %, ma ci sarà. Kouan stringe i denti, ha avuto un infortunio delicato. Ma col Gubbio, appena entrato, ha fatto un contrasto col ginocchio che ha avuto problemi. Ha avuto riposte positive, sono contento.

Dobbiamo tutti adattarci al 3-5-2, non credo di snaturare alcun giocatore. All’inizio della stagione ho adottato un altro sistema di gioco, poi l’ho adattato alle caratteristiche dei singoli. Elia, per caratteristiche fisiche, può senza dubbio fare il quinto di centrocampo. Falzerano, in passato, è stato già schierato come mezzala e esterno. Minesso invece ha già ricoperto in altre occasioni il ruolo di seconda punta.

Il Sudtirol in alcune partite ti aspetta e gioca di ripartenza, in altre cerca di giocare a viso aperto. Sono una squadra molto camaleontica, cambiano in base agli avversari e agli eventi di un singolo match. E’ complesso preparare una partita contro di loro”.

ASCOLTA TUTTE LE PAROLE DI FABIO CASERTA

Nicolò Brillo