Acea Rugby Perugia giù anche a Benevento: ora la ‘questione salvezza’ si fa seria

174
I biancorossi cercano punti salvezza in casa dell’Amatori. Si gioca domenica mattina

La squadra di Poloni perde lo scontro contro i campani e scivola all’ultimo posto in classifica. Il presidente Renetti: “Ambiente e arbitro decisivi a nostro sfavore”

 

Doveva essere la partita per cambiare marcia ed iniziare a mettere insieme punti per consolidare la classifica. L’Acea Rugby Perugia, invece, è caduta nuovamente e questa volta in maniera rovinosa sul campo del Benevento. Una sconfitta (29-14) che costringe i biancorossi all’ultimo posto della classifica, superati proprio dai sanniti, con lo spettro dei playout che si fa sempre più concreto. In terra campana Caruso e compagni hanno messo in campo voglia e buone trame di gioco, ma non sono bastati di fronte ad un ambiente caldo e ad una direzione di gara a volte discutibile. Chiuso il primo tempo in svantaggio, 12-7, Perugia ha cercato di riequilibrare le sorti del match ma l’espulsione di Rios ha complicato l’obiettivo e Benevento ne ha approfittato per chiudere la contesa.

“Dispiace – dichiara il Presidente Ruggero Renetti al termine della gara – per questa ennesima sconfitta. Al di là dei nostri demeriti, credo che oggi vada menzionata una direzione di gara assai discutibile e un ambiente non certo sportivo, come è naturale attendersi nel rugby. Dobbiamo rimboccarci le maniche e cercare in tutti i modi di risollevarci da questa situazione”.

il prossimo impegno per l’Acea Rugby Perugia è in programma domenica 3 marzo a Pian di Massiano contro Roma Rugby.