Grifo, la linea verde funziona: Juve “B” k.o. (2-0)

220

Sylla e Lewis sistemano la pratica

 

Al “Curi” un Perugia con in campo tanti giovanissimi torna al successo dopo lo stop di Sassari. Nel pomeriggio di domenica 25 febbraio gli uomini di Formisano hanno la meglio sulla Juve Next Gen. per 2 a 0 con le reti, una per tempo, di Sylla e Lewis. Respinto il tentativo di sorpasso del Gubbio, vittorioso ad Olbia. Ora testa al prossimo impegno casalingo con la Recanatese.

CRONACA

Ci prova Torrasi dopo 7 minuti, blocca Scaglia. Al 32′ primo brivido per il Grifo: su corner colpisce Cerri e la palla viene deviata nuovamente in angolo da un difensore biancorosso. Dell’Orco alza bandiera bianca per un problema fisico e Formisano manda in campo Souare. Al 44′ passa il Perugia con una fiammata di Sylla bravo ad angolare alla sinistra di Scaglia. Il primo tempo si chiude col Grifo sopra per 1 a 0.

Nella ripresa dentro Iannoni per Matos. Si passa al 3-5-2. Al 55′ Lewis mette dentro su ribattuta non eccezionale di Scaglia. 2-0 Grifo. Palo dei bianconeri intorno alla metà. Poco altro da segnalare se non gli ingressi in campo di Iannoni, Cancellieri, Cudrig e Giunti. Dopo 4 minuti di recupero termina la sfida. Vince il Perugia 2 a 0.

PERUGIA – JUVENTUS NEXT GEN 2-0 (1-0)

PERUGIA: Adamonis, Paz, Matos (1′ st Iannoni), Seghetti, Dell’Orco (36′ pt Souare), Lisi (30′ st Cancellieri), Torrasi, Agosti (30′ st Giunti), Lewis, Sylla (38′ st Cudrig), Mezzoni. A disp.: Abibi, Yimga, Bartolomei, Lomangino, Lickunas, Cicioni, Viti. All.: Formisano

JUVENTUS NEXT GEN: Scaglia, Savona (39′ st Anghelè), Stramaccioni, Muharemovic, Hasa, Cerri (19′ st Guerra), Rouhi, Palumbo (19′ st Da Graca), Salifou (39′ st Bonetti), Perotti (19′ st Comenencia), Sekulov. A disp: Zelenzky, Fuscaldo, De Jesusu Gomez, Iocolano, Stivanello, Turicchia. All.: Brambilla

ARBITRO: Giorgio Vergaro di Bari (Colavito – Chiavaroli). IV uomo: Francesco D’Andria di Nocera Inferiore

RETI: 44′ pt Sylla (P), 11′ st Lewis (P)

NOTE: Spettatori: 3976 sdi cui 27 ospiti. Ammoniti: Hasa, Mezzoni. Recupero: 0′ pt – 4′ st

Nicolò Brillo