Le gare casalinghe contro Vicenza, Ternana e Pordenone a prezzo ridotto 

Il Perugia presenta un “mini-abbonamento”

Le gare casalinghe contro Vicenza, Ternana e Pordenone a prezzo ridotto Dalle ore 16 di martedì 30 novembre alle ore 17:30 di venerdì 3 dicembre sarà possibile acquistare il pacchetto “Natale con il Grifo” che comprende le...
Il tecnico del Perugia presenta il match infrasettimanale in casa del Pisa

Alvini: “Dell’Orco e Burrai in dubbio”

Il tecnico del Perugia presenta il match infrasettimanale in casa del Pisa Nemmeno il tempo di archiviare il pari col Cittadella che il tecnico del Grifo Massimiliano Alvini deve tornare in conferenza stampa per presentare...
L'ultimo k.o. può essere fatale per il tecnico romano. Ipotesi soluzione interna per la sostituzione

Bartoccini: Cristofani verso l’esonero?

L'ultimo k.o. può essere fatale per il tecnico romano. Ipotesi soluzione interna per la sostituzione La Bartoccini Fortinfissi Perugia, dopo il pesante k.o. per 3-1 in casa della Megabox Vallefoglia (diretta concorrente per la salvezza),...
Il tecnico della Sir commenta il successo di Padova

Grbic: “Partita non bella, ma l’abbiamo portata a casa”

Il tecnico della Sir commenta il successo di Padova È tornata nella notte la Sir Safety Conad Perugia dalla lunga e vittoriosa trasferta di Padova dove ieri sera i Block Devils hanno ripreso la loro...
Rossi torna al gol e rilancia la Spal, la cura Marino non sortisce esiti in casa rossoblù

Pepito-gol in cima al Paradiso, Crotone alla deriva

Rossi torna a segnare e rilancia la Spal, la cura Marino non sortisce esiti in casa rossoblù Paradiso, Inferno e Purgatorio di Dan.Te. Paradiso 10 - Giuseppe Rossi Il decisivo gol di testa di "Pepito" Rossi, subentrato nella...
Curado e Falzerano al quinto cartellino: saltano Pisa. I nerazzurri senza Caracciolo, tre giornate per Vicari della Spal

Giudice sportivo: il Perugia perde pezzi

Curado e Falzerano al quinto cartellino: saltano il Pisa. Nerazzurri senza Caracciolo, tre giornate per Vicari della Spal Il turno infrasettimanale incombe e arriva immediatamente il responso del giudice sportivo della Serie B rispetto l'ultima...
Nella gara interna col Cittadella registrato il dato spettatori più basso dalla stagione 94/95  2.506 spettatori su una disponibilità di 6738 posti. Questo il dato emerso dallo stadio "Renato Curi" in occasione di Perugia-Cittadella di sabato 27 novembre. E, numeri alla mano, è il dato più basso degli ultimi 27 anni per quanto riguarda la Serie B, ovvero da quando Luciano Gaucci riportò il Grifo in cadetteria dopo 8 anni di purgatorio tra C2 e C1. Il "Curi" ha vissuto anche l'epopea dal 1981 al 1986 in cadetteria: 5 stagioni di B delle quali però non abbiamo trovato il dato delle presenze sugli spalti.  Tuttavia la passione per il calcio era ancora fortissima a Perugia. Ricordiamo che si era reduci dal primo periodo in massima serie tra il '75 e l '81. Oltretutto le partite non erano ancora trasmesse alla TV, dunque il pubblico si riversava ancora in massa allo stadio.  A memoria, l'unica partita che avrebbe potuto portare un dato di spettatori più basso di 2.506, potrebbe essere Perugia-Empoli del 6 gennaio 1985, quando una fortissima ondata di freddo aveva messo in ginocchio il centro Italia colpendo in modo particolare l'Umbria.  Solo per questo motivo non ce la sentiamo di affermare con certezza che col Cittadella è stato registrato il picco più basso di sempre per lo stadio di Pian di Massiano, per quanto riguarda la B. Ma una cosa è certa, siamo di fronte al minimo storico dell'era Santopadre. E non parliamo solo di B, ma anche di C1. Dalla stagione 2012/2013 in poi, non si è infatti mai registrato un dato così basso.  E la leggera pioggia di sabato sera contro il Cittadella, al netto della situazione Covid, sono scusanti solo parziali.  Nicolò Brillo

“Curi” mai così deserto in B da 27 anni

Nella gara interna col Cittadella registrato il dato spettatori più basso dalla stagione 94/95 2.506 spettatori su una disponibilità di 6.738 posti. Questo il dato emerso dallo stadio "Renato Curi" in occasione di Perugia-Cittadella di...
Il Grifo ha pensato più a limitare il Cittadella che a fare la propria partita. Perla di Segre per il vantaggio, ma prima del pari c'è un errore di Alvini 

Perugia più di distruzione che di costruzione

Il Grifo ha pensato più a limitare il Cittadella che a fare la propria partita. Perla di Segre per il vantaggio, ma prima del pari c'è un errore di Alvini “Non si vive di guerra,...