Perugia Femminile cade contro il Cesena

98
Il Perugia Femminile riparte da una 'x'. Pareggio ad occhiali tra le grifoncelle e il Pontedera. Mister Mancini:

Si è conclusa con risultato di 0-1 in favore della squadra ospite la 4^ giornata del girone di ritorno del campionato di serie B femminile, disputata all’antistadio Renato Curi nel pomeriggio odierno.

Si decide tutto nel primo tempo, dove al 35′, approfittando di un errore difensivo, le romagnole vanno in rete con Papaleo. Oltre il risultato, in campo la difesa biancorossa si è presentata compatta e ben organizzata nonostante alcune assenze. Nella ripresa le grifoncelle provano a reagire ma senza riuscire a costruire azioni veramente pericolose.

L’unico tiro che impensierisce la squadra ospite arriva da Erika Orsi che, su punizione dalla distanza, tira direttamente in porta ma la palla finisce fra le braccia del portiere.

Nel complesso una gara abbastanza equilibrata, con un Cesena premiato per una giusta dose di cinismo e concretezza in più.

Buona la prestazione di Adele Bortolato, che ha messo in luce la crescita della difesa biancorossa sia dal punto di vista individuale che collettivo:

“E’ stato un rientro abbastanza difficile – riferisce la numero 6 biancorossa- dopo uno stop durato più di due settimane. Abbiamo iniziato la gara di oggi con poca decisione e convinzione, e in parte abbiamo risentito anche delle assenze. Nelle prossime gare servirà più fermezza e sicurezza sotto porta, dovremo dare il massimo in tutti i 90 minuti senza mai mollare”. 

Il tecnico Luciano Mancini ha commentato così la gara:

“Credo che sia stata una gara positiva se consideriamo che in andata a Cesena avevamo subìto 4 gol. Oggi nonostante le assenze ho visto una squadra che ha lottato e combattuto, purtroppo però l’episodio del 1-0 ci ha condannato alla sconfitta. Forse un pareggio sarebbe stato più che meritato. Un’altra nota più che positiva credo sia il fatto che continuiamo a far esordire ragazze giovanissime della Primavera”. 

Si conclude dunque un fine settimana che ha visto battute entrambe le squadre femminili, con la Primavera sconfitta in casa dalle pari età della Lazio Women per 0-6.