Ciclismo: 66esimo Gran Premio Pretola con oltre 200 atleti

101

66 edizioni, la corsa più antica della nostra regione. Sessantasei anni di storia che si intrecciano e si tramandano che si vivono a Pretola, piccola frazione di Perugia, con la passione per il ciclismo.

L’Assessore Clara Pastorelli nella giornata di domenica 9 maggio porterà il suo saluto in occasione delle manifestazioni ciclistiche per allievi ed esordienti denominate “66° Gran Premio Pretola”, “6° memorial Mario Piorigo” e “4° Memorial Mariotti Antonio”, inserite nel calendario delle gare della F.C.I. e valide come prova unica del campionato Regionale delle Categoria Allievi ed Esordienti, organizzate dall’associazione sportiva dilettantistica Tevere di Pretola.

Si parte da Pretola alle 15 dalla zona del campo sportivo in via della Renaccia per andare a passo controllato fino al bivio di sant’Egidio per il via ufficiale.

Un grande evento che vede al via oltre 200 allievi provenienti da tutta Italia con la direzione corsa affidata a Luigi Perugini e Pino Berrettoni.

La gara è valida per l’assegnazione delle maglie di campione regionale, per per il maschile mentre le maglie del femminile saranno assegnate in occasione del Trofeo Rosa Interregionale..

C’è soddisfazione da parte del Presidente della AS Tevere, Luciano Bracarda che ricopre anche l’incarico di Presidente Provinciale di Perugia della FCI, per il ritorno della gara in quello spicchio di terra che ama così tanto il ciclismo.

E’ il primo Memorial dedicato a Giampaolo Bracarda, scomparso prematuramente lo scorso dicembre e membro del Consiglio Direttivo della società.