Festa di fine stagione per la Scherma Grifo Perugia

488
Per l'occasione premiati alcuni schermidori perugini 

Per l’occasione premiati alcuni schermidori perugini

 

La Scherma Grifo ha festeggiato la chiusura della stagione sportiva 2002/2023. Il sodalizio perugino lo ha fatto con una staffetta a squadre tra schermidori di tutte le età.

Ospiti dell’evento il delegato regionale della Federazione italiana scherma Giovanni Marella e il consigliere Paolo Befani, in rappresentanza del Comune di Perugia. E’ stata quindi l’occasione per premiare gli atleti che, in questa annata agonistica, hanno ottenuto risultati di rilievo a livello regionale e nazionale.

Per gli Under 14 sono stati premiati Lorenzo Barbagallo, 7° alla seconda prova nazionale e 18° nel campionato italiano cat. Maschietti, Alessandro Tinarelli, campione regionale cat. Giovanissimi, e Filippo Furia, campione regionale cat. Allievi.

Nella categoria Under 17 e Under 20 hanno brillato Andrea Buonincontri (2006) e Pietro Cambieri (2007), sempre ai vertici di ogni competizione regionale e bravi a distinguersi nei campionati italiani.

Andrea Buonincontri, nella finale Under 17, cui hanno partecipato i migliori 100 atleti tra gli oltre 400 spadisti che si sono confrontati nelle varie qualificazioni, ha ottenuto uno splendido 7° posto.

Buono anche il 50° posto nel campionato Under 20, categoria cui ha avuto accesso nonostante la giovane età.

Ottima anche la stagione di Pietro Cambieri con il 20° posto nel campionato italiano Under 17 ed il 10° nel campionato italiano Gold Under 20.

Andrea e Pietro chiuderanno la loro stagione a metà giugno con la partecipazione ai campionati italiani cat. Assoluti, rispettivamente nelle gare Gold e Silver dopo aver portato il loro importante contributo anche nella gara a squadre di Spada maschile dove la Scherma Grifo Perugia si è confermata nella serie B1.

Merito di questi bellissimi risultati e della crescita tecnica degli spadisti perugini è chiaramente dello staff tecnico ed in particolare dei maestri Federico Allegrucci e Anna Marchetti.

L’incontro è stato anche l’occasione per ricordare Beppe Paoletti, schermidore, maestro e storico presidente di società, scomparso nei giorni scorsi, colui che ha riportato la scherma a Perugia negli anni ’60, ormai da molti anni presidente onorario della Scherma Grifo Perugia.

“I talenti locali che si stanno affermando anche a livello nazionale – dichiara l’assessore allo sport del capoluogo umbro, Clara Pastorelli – attestano l’impegno e la passione grazie a cui questa disciplina sportiva si sta sempre più sviluppando anche nella nostra città. Un ringraziamento alla società Scherma Grifo per questi risultati”.